Russi

Ravenna Festival celebra chitarra rock

È l'icona stessa del rock, ha attraversato tutti i generi e stili, ha lasciato un segno indelebile sulla storia recente della musica e ha un ruolo sempre più importante nella musica contemporanea. E' la chitarra elettrica. Per l'edizione che celebra lo straordinario contributo degli Stati Uniti alla musica come la conosciamo oggi nella sezione Nelle vene dell'America, Ravenna Festival si prepara a una settimana di eventi dedicati allo strumento principe della popular music: dal 19 al 24 giugno - tra soli ed esibizioni di massa a Ravenna, Russi e Comacchio - We Sing the Body Electric non è un revival, ma uno sguardo sul futuro della chitarra elettrica. Cuore e culmine del progetto il rito collettivo a Palazzo S.Giacomo a Russi il 22 giugno, quando l'orchestra delle 100 chitarre elettriche renderà omaggio allo strumento e agli "eroi" che l'hanno reso grande: nuove composizioni e un medley di Led Zeppelin e Jimi Hendrix per un affresco sonoro affidato a 100 musicisti selezionati attraverso chiamata pubblica.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie