Russi

Truffano suora nel Ravennate, denunciati

Con uno stratagemma, era riuscita, al telefono a convincere una suora 82enne di Faenza, nel ravennate, a versare 4.400 euro su una carta ricaribabile intestata al presunto complice. Per quanto accaduto nel pomeriggio dell'11 gennaio scorso, i carabinieri hanno denunciato a piede libero per truffa aggravata in concorso e falso una 23enne di Siracusa e un 40enne di Porto Empedocle (Agrigento). Secondo le verifiche dell'Arma, la ragazza era riuscita a fare credere all'anziana suora che quelle cifra era stata erroneamente accreditata dal ministero all'istituto religioso del quale la 82enne è madre superiora: quindi, se non avesse voluto incappare in sanzioni, avrebbe dovuto restituirla subito. Secondo gli inquirenti, analoghe truffe potrebbero essere state messe a segno ai danni di suore di diverse altre città italiane.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie